LTB Magic vola in serie B

Scritto da Alessandro Biancotti.

LTB Magic, vincendo tutte le partite e concedendo appena cinque mezzi punti agli avversari di giornata, vola trionfalmente in serie B, per la gioia del circolo, che si ritrovava senza squadre in questa categoria, dopo le contemporanee promozione e retrocessione e del suo capitano, che l’anno scorso, concedendo spazio ad altri giocatori e sacrificandosi praticamente senza giocare aveva dovuto incassare un amaro secondo posto.
Per l’occasione, tutte le nostre forze migliori si erano organizzate per fare risultato. Grazie a Max De Barberis, capitano della squadra trionfante in B, grazie ad un brillante turn over erano disponibili ancora per i primi due turni Federico Briata e Marco Mina.
La grande solidità della nostra compagine si vede al primo turno, contro il Veloce Club Pinerolo, in cui con una vittoria di Macis, che trascina la squadra, si possono permettere di pareggiare Briata e Mina e anche Di Chiara, nonostante stesse per perdere la bussola di un finale completamente pari.
Questo successo con il minimo scarto sarà poi l’unico, perché dal secondo turno (curiosamente con la discesa in campo del capitano) i punteggi diventano sempre più eclatanti, rendendo giustizia all’enorme differenza tra noi e gli avversari.
Mina pareggia ancora, ma la vittoria di Biancotti rasserena subito gli animi, seguiti in tempi non lunghissimi dai successi di Briata e Bonino. E così anche la pratica PBT viene archiviata.
Sabato pomeriggio, contro Omegna, eravamo chiamati ad esprimerci con le nostre forze, senza prestiti, ed il risultato è uno splendido 4-0. Sempre Biancotti iniziava ad andare a punto, e poi Bonino, Macis e Di Chiara.
Replichiamo domenica mattina con la SST Azzurra, con l’esordio di Blanc, che compie il suo dovere senza difficoltà, mentre Biancotti non fallisce con un avversario potenzialmente indigesto, Bonino si conferma giocatore di qualità e la giovane rivale di Di Chiara cede proprio mentre il nostro commette l’ultima svista.
L’ultimo turno, con Borgo Scacchi presente solo con tre unità, consente al capitano di rifiatare, mentre una tranquilla patta di Macis ferma i potenziali rischi, Di Chiara stavolta vince con padronanza e Bonino termina quando ormai era solo più ora di stappare lo champagne.
Alla fine quindi siamo tutti contenti e siamo già al lavoro per rendere la squadra ancora più competitiva per il prossimo anno. Complimenti in particolare a Bonino e Macis, sicuramente il loro rating a quest’epoca del 2024 sarà decisamente superiore.

E' così che si è giocato un altro CIS, è così che si è concluso un altro CIS.

Scritto da Andrea Figari.

Per il secondo anno consecutivo si è giocato insieme, come squadra, con il nome di Wonder Team e abbiamo partecipato al raggruppamento di Serie C girone Piemonte-Torino 1. Lontani ormai i tempi di LTB Estudiantes …
E' stata questa una bella occasione per cimentare ancor di più il gruppo, per creare ancor di più affiatamento tra i componenti. Qui li cito tutti! Massimo Cutelli, Angelo Coha, Pierfrancesco Tallarico, Mauro Riccardi, Riccardo Tessarini ed il sottoscritto, Andrea Figari.
A nessuno di loro è possibile dare un voto, sia perché non è bello, sia perché non si può dare un voto ad un sogno, seppur solo accarrezzato, solo sfiorato.
Lo scorso anno avevamo infatti raggiunto una salvezza un pochino sofferta, quest anno invece, dopo tre giornate eravamo invece primi, da soli, a sognare per l'appunto una promozione forse clamorosa in serie B.
Siamo partiti il venerdì sera con un derby vinto, contro LTB Beginners, e ci spiace siano retrocessi e auguriamo loro una prontissima risalita per future sfide. Abbiamo proseguito il sabato con altre due vittorie, contro Asti e Bra, che poi sono risultati primi e promossi, segno però che avremmo potuto competere anche noi.
A “matarci” sono state invece purtroppo le due partite della domenica, entrambe contro formazioni della SST, Blu al mattino e Gialla al pomeriggio. Mix di inesperienza, troppa euforia mista ansia e per alcuni anche stanchezza dal giorno prima e gestione del tempo un po' così così.
Abbiamo quindi concluso terzi in classifica, a parimerito con altre due formazioni.
Ci abbiamo provato ed è stato bello, il prossimo anno ci riproveremo di nuovo, consapevoli di essere forti anche noi e certi di sapere su cosa possiamo migliorare.
A tutti i componenti della squadra va un grandissimo applauso, sia a chi ha accettato di giocarle tutte le partite del CIS, sia a chi ha potuto giocarne solo una, perché ogni singola disponibilità ha comunque permesso di costruire la formazione e poi anche perché ognuno ha comunque portato il suo apporto di punti personali.
Il viaggio di Wonder Team prosegue, ci vediamo l'anno prossimo!!

Il sacrificio di Donna del Presidente

Scritto da Max De Barberis.

Iacomussi fischerRandom2022Il nostro Presidente è un giocatore romantico d'altri tempi, a cui piacciono l'attività dei pezzi e la combinazione.
Nel 4° turno del CIS ha regalato al suo team una patta con un bel sacrificio di Donna, dopo avere dato un pezzo per avere dei Pedoni uniti ed avanzati.
Per la gioia dell'inclito pubblico di queste note si mostrano la posizione e la continuazione fino alla fine, con i commenti di Stockfish.

PS: il forte Cacinschi intervistato in merito ha dichiarato che si è attenuto strettamente alle regole di LTB, secondo le quali è vietato vincere col Presidente :-)



Il team LTB Beginners retrocede in promozione

Scritto da Max De Barberis.

Sei giocatori bravi e ben amalgamati ed un tifoso come capitano non sono stati sufficienti a superare le asperità di questo torneo molto duro ed insidioso per tutti.

La cronaca:

La squadra dei primi tre turni prevedeva Buffa, Princivalle, Greco e Paternò.

Con questa formazione al primo turno abbiamo perso il derby con i cugini di LTB Wonder Team. Dopo questo rodaggio, con fortuna e determinazione abbiamo vinto contro la squadra degli ipovedenti. Al terzo, con gioco tosto abbiamo pareggiato contro SST gialla in un match dove tutti i bianchi hanno vinto 😄

La domenica gli studenti del Politecnico hanno dovuto lasciare il posto in squadra a Bertino e De Paulis, ed alla squadra sarebbe bastato un 50% nei due incontri della giornata per un salvataggio senz'altro alla sua portata.

La formazione contava: Bertino, Princivalle, Paternò e De Paulis.

Il diavolo purtroppo ci metteva lo zampino in quanto il fisico della nostra quarta scacchiera si metteva a fare i capricci ed un debilitato De Paulis non riusciva a concretizzare 2 partite impostate ottimamente ma purtroppo poi sprecate.
Il roccioso Bertino portava a casa un ottimo 50% contro due avversari sulla carta superiori, e Paternò giocava la sua prima immortale fatta di paralisi del suo avversario seguita da una chiusura spettacolare.

Le pagelle:

  • Buffa: 5. La sua classe non ha avuto riscontro nel gioco presentato. Da se stesso de pretendere e dare di più. Si deve ricostruire un sistema col nero.
  • Bertino: 7. Ha fatto quanto richiesto dalla situazione, prendendosi la responsabilità della prima scacchiera e gestendola bene.
  • Princivalle: 5,5. Ha forze molto diverse col B e col N. Con la partita esplosiva è un avversario pericoloso, altrimenti rischia di non riuscire a concludere adeguatamente.
  • Greco: 6. Superiore al suo 999 nominale, ha pagato il fio del suo primo torneo, con inoltre la pressione di avere dei compagni di squadra.
  • Paternò: 6. Fuori forma, ma tenace, alla fine autore di una bella partita
  • De Paulis: NC. Purtroppo i suoi problemi fisici lo hanno colpito a tradimento alla fine della mattina di domenica, dopo aver comunque impostato due partite buone col suo stile rinnovato.
  • Capitano: 4,5. Un errore di formazione ed un errore di carico di responsabilità su un giocatore sono la causa più probabile di un torneo che avrebbe potuto agevolmente avere un risultato diverso.

Ma la squadra c'è, e l'anno prossimo ritornerà!

Il Carlo Collaro Team retrocede in Promozione

Scritto da Mario Iacomussi.

Non ci è ovviamente dato di sapere,nè intendiamo verificarlo anzitempo,se arrivino notizie del Cis tra gli atei irreducibili che ci hanno lasciato;nondimeno teniamo per certo che all'imponente Carletto sarebbe piaciuta moltissimo la squadra a lui intitolata,un gruppo affiatato che ha alternato esperte seconde e terze nazionali e giovani esordienti,accomunati dalle provenienze più varie,dalla Lomellina al Tavoliere della Puglia,dal Polesine alla Calabria fino a lontane contrade asiatiche.Con ieratico trasporto,misto ad indignazione, ci avrebbe narrato di quando bambino appena giunto a Torino dal napoletano leggeva vergognosi carlelli di divieto di affitto ai meridionali.Poi,ne siamo certi,avrebbe ironizzato sul rendimento del Team per finire con un caloroso abbraccio ricordandoci che ad ogni squadra affrontata rendevamo almeno 1000 punti Elo.

Come in ogni resoconto sportivo che si rispetti,abbozziamo la pagella dei protagonisti

  • Iacomussi .Il Presidente ha avuto uno sprazzo di gloria nel terzo turno,pattando col 1°nazionale Picarella,e nel quarto quando ha sacrificato prima un alfiere per 3 pedoni e poi la Donna contro il CM Cacinschi,rischiando di vincere.Voto 6
  • Partipilo.Il Vice Presidente subisce un duro 0 su 3,pur non demeritando. Voto 5 per il gioco,8  per gli aspetti scenografici che ne fanno un personaggio uscito dal Quarto Stato di Pellizza da Volpedo.
  • Zanella.Il nostro veterinario preferito,dopo aver fatto partorire vacche,saturato gatti e accarezzato pitoni,si esibisce con una patta ed una sconfitta.Voto 6
  • Hayat.Tra gli esordienti il più efficace con un gioco solido coronato da una bella patta contro Ciriè.Voto 7
  • Chang.Sempre sorridente a prescindere,in questo molto collariano,mentre è stato impreciso sugli orari.Voto 5
  • Labadessa.Alle prime partite della carriera,qualche rimpianto e qualche errore di troppo.Voto 5

Dove siamo...

c/o la  Bocciofila "La Verdolina"
in Via Battista Bena, 10/A a Torino.

Nostri riferimenti

cell: 339-7703130 (Mario)
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondato nel 2013 e Affiliato alla Federazione Scacchistica Italiana
ID FSI n. 12067
C.F. 97761690011

Orari d'apertura

Mercoledì: 20:30-24 e
Durante gli Eventi in Calendario

Premium Downlaod Templatesby bigtheme.org

Дървен материал от emsien3.com

Online bookmaker Romenia bet365

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de